BLOG

35 Ragioni per cui creare un “Free WebSite” è una Cattiva Idea

Sito Web Gratuito?! 35 ragioni per cui crearne uno è una pessima idea!

Il pensiero di realizzare un sito web gratuito è allettante. Internet è pieno di aziende che offrono servizi di hosting gratuiti o anche self-hosted per WordPress. Probabilmente ti starai chiedendo dove sia la fregatura? Perchè non tutti gli altri utenti usano un sito web gratuito? In questo articolo , condivideremo 35 buoni motivi per cui avere un sito web gratuito è una cattiva idea ed è qualcosa da evitare a tutti i costi.

Che cosa è un Sito Web Gratuito?

La maggior parte dei principianti che vogliono iniziare il loro sito web vogliono mantenere un costo basso ed è comprensibile. Quindi di solito il principiante effettua una ricerca su Google per trovare info su siti web gratuiti e troverà senza troppi ostacoli molte aziende che offrono servizi di hosting gratuiti per siti web. Il pensiero di avere un piano hosting gratuito e costruire il tuo sito web senza dover pagare altro è allettante. Fino a quando non avrai una visione completa del servizio… Una volta che ti sarai registrato in questi servizi “free website”, lentamente comincerai a capire di quante siano le tua limitazioni e quali di queste siano state disattivate per rendere il servizio gratuito.

Se tu o i tuoi amici state pensando di creare un sito web gratuito, fermatevi e leggete queste buone 36 ragione perchè un sito web gratuito è sempre una cattiva idea.

  1. Sito Web lento

La maggior parte dei servizi di hosting per website inserisce centinaia di siti nello stesso server. Questo fa si che che il caricamento dei suoi siti internet sia di molto rallentato. Un sito web lento crea una brutta esperienza negli utenti e soprattutto è una nota negativa per la tua SEO.

2. Indirizzo web non professionale

Avendo un indirizzo web come lamiaattività.Freewebsite.com non apparirà professionale a tutti. I visitatori del tuo sito e i potenziali clienti avranno difficoltà a prendere sul serio il tuo sito web gratuito fino a quando non avrai un proprio nome di dominio.

E quando chiedi a queste compagnie di avere un nome di dominio proprio ti chiederanno dai € 19- € 25, quando normalmente costa € 10.

3. Il periodo di prova non è realmente gratuito

Alcuni di questi servizi per siti web gratuiti spesso adottano un periodo di prova limitato. Dopo un pò ti verrà chiesto di pagarlo. Nella maggior parte dei casi, questo prezzo risulta essere più alto rispetto ai normali piani di hosting di WordPress. Se hai aggiunto una carta di credito durante la registrazione, loro posso effettuare operazioni senza alcun avvertimento.

4. Spese nascoste per i siti web gratuiti

Come tutte le altre attività, anche queste compagnie di free website hanno bisogno di fare il loro guadagno. Alcuni di loro addebitano agli utenti servizi aggiuntivi come ad esempio hosting di immagini, account di posta elettronica, accesso a FTP, trasferimento di siti web(redirect), ecc. Queste spese sono spesso ed incredibilmente elevate.

5. Possono bloccare i tuoi dati

Alcuni utenti che cominciano con un sito web gratuito e vorranno poi in seguito spostare i loro dati verso un nuovo dominio professionale lo troveranno impossibile. Queste compagnie non offrono alcun tipo di strumento per trasferire i dati al tuo nuovo sito. Gli utenti finiranno per pagare un freelancer per esportare manualmente ogni contenuto.

6. Annunci pubblicitari sul tuo sito web gratuito

La maggior parte dei servizi di siti web gratuiti sono supportati dalle pubblicità. Tu puoi creare i tuoi contenuti e mettere online il tuo sito, ma loro avranno degli introiti dalle pubblicità presenti sul tuo sito. Spesso questo ads sono causa di distrazione, intrusi, e appaiono brutte.

La parte più brutta è che a volte i tuoi concorrenti più esperti possono pagare queste società di hosting gratuito per pubblicizzare la loro attività sul vostro sito.

7. Possono disattivare il tuo sito

I termini e le condizioni di questi servizi dicono chiaramente che loro possono mettere online il tuo sito web in qualsiasi momento e senza nessun preavviso. Se loro andranno a disattivare il tuo sito, non ti forniranno un modo per salvare i tuoi contenuti.

sito web gratuito errore 404

8. Queste aziende possono sparire in qualsiasi momento

In qualsiasi momento, le aziende di free website possono decidere di chiudere la loro attività e andarsene. Semplicemente spegnerebbero i loro server e tutti i dati andranno persi. I loro termini di servizio garantiscono loro una piena protezione legale per questo.

9. Perderai l’indirizzo del tuo sito

Se loro decideranno di chiudere il servizio o disabilitare il tuo sito, andrai a perdere il tuo nome di indirizzo. Il più delle volte c’è un sottodominio associato al servizio. Tu non potrai in nessun modo replicare per l’accaduto e nemmeno effettuare un redirect verso il tuo nuovo sito.

10. Possono vendere le tue informazioni

Tieni a mente che questi servizi hanno bisogno di guadagnare per restare attivi. Una buona regola è che se non pagherai loro per i servizi, automaticamente diventerai tu il prodotto. Queste aziende trovano altri modi per fare soldi, come ad esempio vendere il tuo indirizzo email, informazioni personali e il tuo indirizzo web ad altre società.

11. Nessun tools per la personalizzazione

A differenza di un professionale piano di hosting per siti web, queste aziende offrono servizi e strumenti molto limitati per i propri clienti. Usando questi strumenti il tuo sito apparirà ancora meno professionale.

12. WordPress?!

La maggior parte di questi servizi gratuiti non ti permetterà di installare WordPress sul tuo sito web gratuito. WordPress richiede un pò più di risorse rispetto a quello che un servizio gratuito può permettersi.

13. WordPress limitato

Se ti permetteranno di installare WordPress, i loro server non saranno in grado di supportare la mole di lavoro. Avrai numerosi problemi, e avrai una pessima esperienza con WordPress.

14. Distribuzione di Malware

I piani hosting gratuiti sono famosi anche per la distribuzione di malware. Ciò potrebbe essere dovuto alla loro scarsa sicurezza, o potrebbero farlo per trarne guadagno. In entrambi i casi sarà una nota negativa per la tua reputazione per la la SEO del tuo sito.

15. Puoi diventare parte di una links farm “fabbriche di link”

Per link farm intendiamo quelle pagine web o siti che contengono un numero elevatissimo di link, spesso privi di contenuto e a insaputa dell’utente. Ecco dunque il motivo per cui questi servizi continuano a scomparire e poi riapparire.

16. Larghezza di banda limitata

La larghezza di banda è la quantità di dati trasferiti dal server all’utente. I servizi di hosting gratuiti hanno una banda di linea molto limitata. Potete voi immaginare cosa può accadere se vi sono molte persone connesse allo stesso sito?!

17. Spazio di memorizzazione scarso

Le società di siti web gratuiti ospitano centinaia di siti web,  e spesso hanno i loro server e spazio di archiviazione in condivisione. Solitamente di danno molto spazio per memorizzare i tuoi dati. Quando avrete raggiunto il limite, verrà richiesto di pagare per aumentare lo spazio di archiviazione.

18. Vulnerabilità agli attacchi hacker

sito web gratuito

A causa della scarsa sicurezza, i siti web gratuiti sono spesso vittime di attacchi hacker. Se il tuo sito è stato attaccato, sarà molto più difficile ricostruirlo perchè queste aziende offrono un accesso limitato ai tuoi dati nel server.

19. Numero limitato di pagine

Alcune di queste società per siti web gratuiti offre un numero limitato di pagine sul tuo sito. Se in seguito vorrai aggiungere altre pagine, avrai da fare un aggiornamento al tuo piano e pagare.

20. Basso livello di credibilità fra i tuoi utenti

Quando il tuo sito è ospitato con un servizio gratuito, i tuoi utenti saranno meno fiduciosi. Se gli utenti non saranno disposti a cedere le loro informazioni, ecco dunque che creare un sito web gratuito sarà stato un fallimento totale.

21. Scelte grafiche limitate

sito web gratuito

A differenza di un sito WordPress ove puoi scegliere migliaia di temi e plugin, i siti web gratuiti offrono solo una manciata di modelli mal progettati. Non potrai usare i tuoi temi o altri presi dal web.

22. Nessun servizio di assistenza

Questi siti web gratuiti non aiuteranno gli utenti. Dovrai configurare il tuo sito web gratuito da solo con l’aiuto di una striminzita documentazione.

23. Non potrai attivare un piano pubblicitario o guadagnare soldi

Anche se l’agenzia di free hosting gestisce i propri annunci sul tuo sito web, non ti consentirà di creare annunci pubblicitari direttamente sul tuo sito. Non potrai aggiungere link o collegare il tuo profilo Adsense al tuo sito.

24. No Backup

Non esiste un concetto di backup in questi siti web gratuiti. Non eseguono il backup dei tuoi dati e se succede qualcosa non ci sarà modo di ripristinare i tuoi file.

25. Difficile da cancellare

Le aziende che offrono questi servizi spesso fanno soldi da contenuti creati da utenti come te. Ti faranno credere che ci saranno delle difficoltà nel cancellare il tuo sito. Ciò significa che il tuo sito web gratuito rimarrà sul loro server e avrai difficoltà a rimuoverlo.

26. Nessuna statistica o analisi 

Con una buona compagnia , potrai avere accesso gratuitamente alle statistiche sui visitatori del tuo sito. Potrai anche installare Google Analytics o altri strumenti simili. Sui siti web gratuiti non ti consentiranno di aggiungere Google Analytics perchè gestiscono loro stessi le statistiche del tuo sito.

27. Verrai riempito di email inutili nella tua casella di posta

Ricorda che queste compagnie hanno bisogno di coprire i loro costi facendo soldi anche in maniere alternative. Ti invieranno continuamente email con offerte “speciali”. Potrebbero anche vendere il tuo indirizzo email ad altre aziende marketing.

28. Nessun supporto per dispositivi mobili

Non potrai aggiornare il tuo sito web dai dispositivi portatili. Le aziende di siti web gratuiti progettano le loro bacheche di editing solo per le versioni desktop. Ciò renderà difficile aggiornare il tuo sito dal cellulare ad esempio.

29. Responsive OFF

Molte di queste aziende offrono temi vecchi e che non si adattano allo schermo di un dispositivo mobile. Oggi giorno gli utenti mobili hanno una grande parte del traffico internet. Non avendo un design responsive perderete una grande quantità di utenti, clienti.

30. Nessuna email professionale

Non sarà possibile creare un account di posta elettronica con il proprio nome di dominio. Ciò significa che dovrai utilizzare il tuo account di gmail o hotmail, e non sembrerà troppo professionale.

31. Contact Form?!

Ogni sito internet ha bisogno di un buon contact form. Queste aziende non hanno nessun modo per aggiungere un contact form alla tua pagina, widget o footer.

32. Redirect?!

Con WordPress è possibile impostare un redirect in svariati modi. Questo è un passaggio molto importante per mantenere i punteggi SEO del vostro sito. Con i siti web gratuiti , non è possibile impostare alcun tipo di reindirizzamento.

33. Spazio di upload limitato

Con aziende hosting a pagameto, è possibile caricare un quantitativo illimitato di file sul tuo sito utilizzando un client FTP o un caricatore multimediale con WordPress. Le aziende di siti web gratuiti offrono al cliente la possibilità di caricare un file alla volta.

34. Spendere del tempo a studiare il tuo sito in un Free Service è tempo perso

Se hai qualche seria intenzione di costruire qualcosa sul web, non dovresti mai cominciare con un sito gratuito. Come avete letto in questo articolo, sono inaffidabili, poco sicuri, difficili e limitano la crescita del sito.

35. Sconsigliati anche per fare un pò di pratica

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire perchè avere un sito web gratuito è una pessima idea.

Se ti è piaciuto questo articolo saremo contenti se tu lasciassi una valutazione o un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *